Ultima modifica: 27 Dicembre 2019
ISTITUTO COMPRENSIVO 13 BOLOGNA > Circolari > tutti > Criteri di accoglimento delle domande di iscrizione alle classi prime a.s. 2020/2021

Criteri di accoglimento delle domande di iscrizione alle classi prime a.s. 2020/2021

CRITERI PER L’ISCRIZIONE ALLE CLASSI PRIME a.s. 2020/2021

Scuola Primaria e Scuola Secondaria di Primo grado

      Proposta del Collegio dei Docenti e Delibera del Consiglio d’Istituto

del 10/12/2019

 

 

Le domande di iscrizione all’Istituto Comprensivo n.13, per l’a.s. 2020/2021, saranno accolte entro il limite massimo dei posti complessivamente disponibili, limite definito sulla base delle risorse di organico e dei piani di utilizzo degli edifici scolastici, predisposti dall’Ente locale competente.

 

È d’obbligo per tutti l’iscrizione ON LINE.

 

Resta inteso che (C.M. n.10 del 15/11/2016) “gli alunni provenienti dalle scuole primarie dello stesso Istituto Comprensivo hanno priorità rispetto agli alunni provenienti da altri Istituti indipendentemente dallo stradario di appartenenza”.

 

In caso di iscrizioni in eccedenza, l’Istituto, anche nel rispetto del diritto di scelta delle famiglie, utilizzerà i seguenti criteri di precedenza per l’ammissione alla frequenza, proposti dal Collegio dei Docenti e approvati dal Consiglio di Istituto, nella seduta del 10/12/2019, relativamente a:

 

  • modello orario;
  • Plesso;

 

1) Alunni/e con residenza anagrafica, nello stradario di PLESSO secondo il seguente ordine di precedenza (ciascun sotto criterio prevale su quelli successivi):

 

  • a) Alunni/e disabili secondo il numero massimo per ciascuna classe consentito dalla normativa vigente (Legge per l’assistenza, l’integrazione sociale e i diritti delle persone handicappate, la 104/1992);
  • b) alunni/e appartenenti a nuclei familiari in carico al Servizio genitorialità e infanzia;
  • c) fratello/sorella di alunno/a frequentante lo stesso plesso (Ferrari per Ferrari; Pavese per Pavese; Tambroni per Tambroni; Leonardo da Vinci per Leonardo da Vinci);
  • d) fratello/sorella di alunno/a frequentante *altri plessi dell’I.C. 13;
  • e) alunni con genitori entrambi occupati;
  • f) alunni/e residenti con un solo genitore. Per genitore solo si intende: quando un solo genitore ha riconosciuto il bambino, quando l’altro genitore è deceduto, o quando l’altro genitore è detenuto in carcere o quando l’altro genitore ha perso la patria potestà;
  • g) residenti nello stradario del PLESSO che non rientrano nei precedenti sotto criteri.

 

 

 

2) Alunni/e con residenza anagrafica nello stradario di uno dei PLESSI dell’ISTITUTO secondo il seguente ordine di precedenza (ciascun sotto criterio prevale su quelli successivi):

 

 

  • a) Alunni/e disabili secondo il numero massimo per ciascuna classe consentito dalla normativa vigente;
  • b) alunni/e appartenenti a nuclei familiari in carico al Servizio genitorialità e infanzia;
  • c) fratello/sorella di alunno/a frequentante lo stesso plesso (Ferrari per Ferrari; Pavese per Pavese; Tambroni per Tambron; Leonardo da Vinci per Leonardo da Vinci);
  • d) fratello/sorella di alunno/a frequentante *altri plessi dell’I.C. 13;
  • e) alunni con genitori entrambi occupati;
  • f) alunni/e residenti con un solo genitore. Per genitore solo si intende: quando un solo genitore ha riconosciuto il bambino, quando l’altro genitore è deceduto, o quando l’altro genitore è detenuto in carcere o quando l’altro genitore ha perso la patria potestà;
  • g) residenti nello stradario di uno dei PLESSI dell’ISTITUTO che non rientrano nei precedenti sotto criteri.

 

3) Fratello/sorella di alunno/a frequentante scuola primaria e/o secondaria dell’I.C. 13, NON appartenenti allo stradario di ISTITUTO (ciascun sotto criterio prevale su quelli successivi):

 

  • a) frequentante lo stesso plesso (Ferrari per Ferrari; Pavese per Pavese; Tambroni perTambroni; Leonardo da Vinci per Leonardo da Vinci);
  • b) frequentante *altri plessi dell’I.C. 13;

 

4) Alunni/e NON appartenenti allo stradario di ISTITUTO secondo il seguente ordine di

precedenza (ciascun sotto criterio prevale su quelli successivi):

 

  • a) studenti/esse disabili secondo il numero massimo per ciascuna classe consentito dalla normativa vigente;
  • b) studenti/esse appartenenti a nuclei familiari, in carico al Servizio genitorialità e infanzia;
  • c) alunni, la cui residenza risponde al criterio di viciniorietà
  • d) vicinanza della scuola richiesta alla sede di lavoro di ALMENO un genitore;
  • e) genitori entrambi occupati.

 

(*) Leonardo da Vinci/Ferrari – Pavese – Tambroni, compresa la Scuola dell’Infanzia.

 

N.B.: All’interno di ogni criterio e/o sotto criterio, in caso di parità, gli alunni verranno sorteggiati.

 

Come riportato nella Nota MIUR.AOODRER.REGISTRO UFFICIALE(U).0014957.03-12-2014, a firma del Dirigente regionale dell’USR – ER, pubblicata sul sito dell’USR – ER, in data 29/11/2016 (http://istruzioneer.it/wp-content/uploads/2016/11/Iscrizioni-indicazioni-generali.pdf), la formulazione di detti criteri e proposte assume carattere preparatorio rispetto  all’atto definitivo di esclusiva competenza del D.S. e pertanto è obbligatoria ma non vincolante. Il Dirigente, nell’adozione del provvedimento finale potrà discostarsene, motivando adeguatamente tale decisione, con puntuale riferimento ai superiori interessi dell’Istituzione scolastica.

 

 

Scarica il documento:

ACCESSIBILITA'